Da quando lavora con Kristen Stewart il regista Olivier Assayas più incline a lanciarsi in avventure rischiose.

Negli ultimi anni il filmmaker ha fatto squadra con l’attrice 26enne due volte, la prima per 'Sils Maria' nel 2014, la seconda nel nuovo thriller 'Personal Shopper', una storia per la quale Olivier è stato ispirato dalla stessa Kristen e che racconta di una donna parigina che può entrare in contatto con gli spiriti dopo aver perso i suoi fratelli gemelli.

'Volevo fare un passo in avanti da molto tempo, ma penso che fossi spaventato o intimidito', ha raccontato su Slant magazine, raccontando della sua ultima sfida cinematografica. 'Ho il sospetto che questo salto sia dovuto al mio incontro con Kristen. Lavorare con lei mi ha dato la forza di rischiare e provare cose che non avevo mai provato prima'.

'Io cerco di incoraggiarla a fare cose che non ha mai fatto e di mostrare lati di sé che la gente non si aspetta, ma credo che anche lei mi aiuti a fare cose che non avrei fatto senza di lei'.

Assayas ammira la Stewart per essere 'concreta' e 'autentica'. Poi, a sorpresa, ha rivelato che non fa mai le prove con il cast.

'Do agli attori una nozione molto basica di quello che devono fare più o meno quando il ciak inizia e finisce…. Do loro più spazio possibile'.

LATEST NEWS