Misha Barton ha ottenuto un ordine di restrizione nei confronti di un ex fidanzato sospettato di aver fatto trapelare un sex tape con protagonista l’attrice.

La star di The O.C. ha assunto l’avvocato Lisa Bloom perché impedisse che il video diventasse di dominio pubblico, dopo la diffusione di alcune voci secondo cui la clip era stata offerta in vendita a varie società di film per adulti.

Le due donne hanno tenuto una conferenza stampa a Los Angeles nei giorni scorsi ed è stata in quella occasione che la Bloom ha rivelato che un giudice aveva già emesso un ordine restrittivo contro un altro anonimo ex partner della starlette.

La Burton sospetta infatti che sia Jon Zacharias sia Adam Shaw abbiamo provato a vendere la sex tape per un valore di circa 450mila euro.

Secondo TMZ l’attrice ha frequentato il primo lo scorso ottobre e lui le avrebbe scattato foto in situazioni intime o senza vestiti senza il suo permesso. Quando ha scoperto che stava con lei solo perché era famosa, l’attrice l’ha mollato. Poco dopo ha intrecciato una relazione con Shaw, ex amico di Zacharias, il quale allo stesso modo ha cercato di usarla per il suo status di celebrity facendole firmare degli assegni. A entrambi è stato intimato dal tribunale di tenersi alla larga dall’attrice.

LATEST NEWS