Dwayne Johnson e Vin Diesel hanno messo da parte i loro rancori.

Come riportato da diversi tabloid, i due attori avevano litigato durante le riprese del nuovo film 'Fast & Furious 8' a causa delle frasi (non troppo velate) rivolte sui social dall’ex wrestler all’indirizzo del veterano della saga d’azione, a cui aveva dato del 'rammollito' per presunti comportamenti poco professionali.

Durante un recente evento promozionale, si pensa che siano intervenuti i produttori del film per calmare gli animi.

Secondo TMZ, i due oggi hanno fatto pace e hanno persino dato la loro disponibilità a lavorare insieme per il nono episodio della pellicola d’azione.

I dissidi interni al cast non hanno di certo condizionato il risultato ai box-office: ad una settimana dall’uscita, 'Fast & Furious 8' ha già incassato quasi 500 milioni di euro a livello mondiale.

Dwayne ha ringraziato i fan su Instagram: 'Il più grande risultato di tutti i tempi ottenuto ai botteghini! Per me è stato un ottimo lavoro e il più grande personaggio che abbia mai interpretato! GRAZIE!'.

'Nel corso degli anni, dopo ogni successo, ho imparato a pormi delle domande critiche. Quale sarà il prossimo film? Quale sarà il prossimo migliore film? Quale sarà la mossa che darà alle persone quello che vogliono? Così cerco di capire la strada da intraprendere. Ma la cosa più importante oggi è che vi sia piaciuto questo film! Ve ne siamo grati. Adesso che comincino pure i dialoghi interni e le nuove strategie di business'.

LATEST NEWS