La bellezza? Michaela Ramazzotti tifa per quella naturale al cento per cento, con tutte le sue imperfezioni. 'Mi piaccio come sono e detesto l’idea dei ritocchi - racconta l’attrice di 'La pazza gioia' su Grazia -. La Micaela giovanissima non c’è più e ho l’ansia di scoprire come diventerò quando le prime rughe si manifesteranno. La prospettiva di invecchiare non mi spaventa, anzi mi dà una sensazione di sicurezza'.

L’attrice è felicemente legata al regista Paolo Virzì, 15 anni più grande di lei. La loro forza sta nella diversità. 'Siamo diversi, per età e provenienza, ma tra noi c’è uno scambio alla pari - spiega -. Lui mi regala la sua esperienza e la sua sicurezza, io lo ricambio con la mia giovinezza e i miei stupori. Quando mi sono innamorata di lui, ho capito immediatamente che era l’uomo per me e l’ho voluto con tutta me stessa. Siamo cresciuti insieme e il nostro amore si costruisce giorno dopo giorno'.

Nonostante i riconoscimenti ricevuti per le sue performance in tv e al cinema, il più grande successo resta, per Micaela, la famiglia. 'Non ho mai aspirato a vivere da nomade, senza radici, come tanta gente dello spettacolo. Già da piccola avevo le idee chiarissime: volevo fare l’attrice e sposarmi. Sognavo una famiglia unita e affettuosa come quella in cui sono cresciuta. Oggi, alzarmi ogni mattina prima delle 7 per portare i bambini a scuola e ritrovare la sera il tepore della nostra intimità, mi sembra la mia più grande conquista'.

LATEST NEWS