Si è dovuta accontentare di 'solo' 41 milioni di euro Demi Moore, che è finalmente riuscita a vendere – o meglio svendere – il suo lussuosissimo attico nel cuore di Manhattan, a New York. Il valore iniziale della proprietà, originariamente proposta sul mercato nell’aprile del 2015, si aggirava difatti attorno ai 70 milioni di euro.

L’appartamento, all’ultimo piano dell’edificio San Remo e con una meravigliosa vista sul Central Park, era stato acquistato nel 1990 dalla Moore e dal suo ex marito Bruce Willis. Prima di entrare in possesso della coppia era appartenuto a Robert Stigwood, il noto produttore discografico australiano deceduto all’inizio del 2016.

Ma Stigwood e l’ex supercoppia dello spettacolo non sono le uniche celebrity ad aver vissuto nell’attico. Prima di loro una sfilza di inquilini famosi, tra cui il regista Steven Spielberg, il pro del golf Tiger Woods e gli attori Glenn Close, Diane Keaton e Dustin Hoffman.

Curiosamente, anche la diva della musica Madonna era stata interessata all’affitto dell’appartamento, ma la sua offerta era stata rifiutata dalla commissione.

LATEST NEWS