Una nuova casa a Londra, un fidanzato irlandese con cui fare vita di coppia e importanti progetti di carriera internazionale, a cominciare dalla serie Netflix Master of None che la vede protagonista.

'Ho fatto il provino qui a Londra. Aziz (Azari, ideatore, regista e protagonista, ndr) mi ha chiesto: “Mi conosci? Sai chi sono?”. Io non ne avevo idea, e gliel’ho detto. Andare un po’ allo sbaraglio per me è sempre meglio, se no mi viene l’ansia'.

Nella serie è Francesca, una ragazza di Modena che fa i tortellini. 'Francesca l’ho costruita assieme ad Aziz: ne abbiamo fatto una ragazza italiana un po’ speciale - racconta su Vanity Fair -. In fatto di ruoli è più facile che sia vittima degli stereotipi nel mio Paese, piuttosto che altrove. Per i registi italiani sono sempre “la ragazza dei Cesaroni”, la carina della porta accanto'.

'Prima me ne facevo un cruccio, adesso che sto a Londra vedo le cose da una certa distanza, e mi accorgo che quel che conta è il lavoro, non l’aperitivo a cui non sei andata', confessa.

Alessandra vive a Londra da un anno con Liam McMahon, attore anche lui. Sarà questa la sua casa del futuro? 'Non lo so, quando parliamo del domani, di una famiglia con dei figli, mi scopro molto italiana - ammette -. Sulla scuola, per esempio: mi sembra che la nostra sia di gran lunga migliore'.

La famiglia resta un suo desiderio. 'L’idea di conciliare carriera e famiglia non mi spaventa. Credo nella forza delle donne: il nostro essere superiori agli uomini ci rende possibile anche quello che sembra impossibile. (…) Quando sarà, comunque, spero di riuscire a mantenere questa cosa il più possibile privata'.

LATEST NEWS