Michelle Pfeiffer ha un grande rimpianto: aver detto no a 'Thelma & Louise'.

L’attrice hollywoodiana, all’epoca, aveva già firmato per 'Due sconosciuti, un destino', film valsole la nomination agli Oscar, proprio contro Susan Sarandon e Geena Davis, protagoniste del cult Anni Novanta.

A distanza di oltre 25 anni, aver rifiutato l’offerta del regista Ridley Scott è ancora un tasto dolente.

'Non riesco ancora a vedere Thelma & Louise - ha dichiarato a Variety la Pfeiffer -. Mi trovai a un bivio: o questo o l’altro film. Vederlo ancora mi uccide. Purtroppo non si può sempre far tutto. A qualcosa bisogna pur sempre rinunciare'.

Alla lunga serie di successi mancati si aggiungono 'Da Morire', film a cui Michelle ha rinunciato in favore di Nicole Kidman, e soprattutto 'Il Silenzio degli Innocenti', valso un Oscar a Jodie Foster.

Un personaggio che l’attrice vorrebbe tornare interpretare è Catwoman in un cinecomic, dopo 'Batman - Il Ritorno' di Tim Burton.

Michelle ha ricordato la disgustosa scena in cui si mise un uccello vivo in bocca.

'Non riesco a credere di averla girata con un animale vero. Avrei potuto contrarre una malattia!', ha detto la star 59enne.

LATEST NEWS