Terence Hill torna per il 18esimo anno sul piccolo schermo nei panni di 'Don Matteo'.

Ruolo per il quale l’attore, al secolo Mario Girotti, dopo tre stagioni ha preferito abbandonare 'Un passo dal cielo', dove verrà sostituito da Daniele Liotti.

'Abbiamo un rapporto speciale, ha un grande istinto, possiamo improvvisare. Parliamo tutti e due poco, ci basta uno sguardo per intenderci. Le amicizie autentiche sono fatte anche di questo', dichiara Terence Hill a La Repubblica, spiegando perché ha preferito rinunciare alla quarta stagione di 'Un passo dal cielo' e a dire addio a Pietro Thiene.

'Quando mi sono trovato a scegliere fra Don Matteo e Un passo dal cielo – non potevo girare due serie così lunghe – ho optato ancora per il prete. È un personaggio di cui in fondo non conosciamo il passato, come un cowboy: non si sa da dove venga né dove vada. Un eroe positivo, mai sopra le righe o irriverente'.

Anche in questa stagione Don Matteo è pronto a indossare di nuovo la tonaca e girare in bicicletta tra le strade di Spoleto, riflettendo la sua aura placida sullo stesso attore: 'Mi ha sempre messo a mio agio. Su di lui si possono scrivere storie all’infinito'.

LATEST NEWS