È in arrivo un documentario su Martina Navratilova prodotto da Reese Witherspoon.

Il film nascerà sotto l'insignia Hello Sunshine, dove l’attrice lavorerà insieme al giornalista vincitore del premio Pulitzer Glenn Greenwald e al produttore Suzanne Gilbert.

Il documentario dedicato alla Navratilova si concentrerà sulle battaglie combattute della tennista in qualità di attivista per i diritti delle donne e dei membri della comunità lesbica, gay, bisessuale e transgender (LGBT).

'Le questioni sollevate dall'eredità di Martina risuonano ora più che mai, motivo per cui è così importante raccontare la sua storia a nuove generazioni di giovani impegnati che potrebbero non essere consapevoli del ruolo vitale che ha svolto nel plasmare le aspettative sull'identità femminile e l'uguaglianza LGBT', ha dichiarato Charlotte Koh, responsabile dei media digitali e della programmazione di Hello Sunshine a Variety.

L’atleta ora 61enne, è considerata una delle giocatrici più affermate nella storia del tennis dopo aver vinto 18 titoli di singolare, 31 titoli di doppio femminile maggiori e 10 titoli di doppio misto.

'Per quanto monumentali siano stati i successi sul campo di Martina, impallidiscono rispetto al suo ruolo di pioniere e apripista sulle questioni del femminismo, dell'atletica femminile, dell'uguaglianza per gay e lesbiche in tutto il pianeta, della visibilità dei transgender, dei diritti degli immigrati e del diritto di dissenso politico', ha aggiunto il giornalista Greenwald in un comunicato stampa.

'Sono entusiasta di collaborare con Reese e Hello Sunshine per esplorare il suo retaggio, il suo notevole coraggio, che ha ispirato direttamente o indirettamente milioni di persone che non avevano altri modelli di riferimento'.

Witherspoon ha fondato Hello Sunshine nel 2016 nel tentativo di portare sul grande schermo storie più stimolanti sulle donne.

LATEST NEWS