Penelope Cruz collaborerà con PETA (People for the Ethical Treatment of Animals) per una nuova campagna contro l’utilizzo delle pelli animali nella moda.

L’iniziativa, denominata “Make Us Purr, Don't Wear Fur" (letteralmente “Facci fare le fusa, non indossare la pelliccia”), avrà come scopo la diffusione di maggiore consapevolezza sul modo in cui vengono trattati gli animali, sottoposti a pratiche brutali per ottenere le pellicce.

Lo spot giunge dopo un 2018 molto positivo da questo punto di vista: grandi marchi come Burberry, Gucci, Michael Kors, Diane von Furstenberg e John Galliano hanno annunciato che non utilizzeranno più le pelli animali per le loro creazioni.

'Finalmente, molti stilisti hanno scelto la politica del fur-free. Aspettiamo il giorno in cui nessun animale venga ingabbiato, catturato e ucciso per una pelliccia', ha dichiarato Penelope in un comunicato stampa.

L’attrice premio Oscar, 44, ha già collaborato per una campagna contro l’utilizzo delle pelli animali nella moda nel 2012.

Sono molte le star che hanno condannato la fashion industry per abuso e maltrattamento degli animali, tra cui Eva Mendes, Charlize Theron, Taraji P. Henson, Ireland Basinger-Baldwin, P!nk e Maggie Q.

Penelope e il marito Javier Bardem sono sempre stati vicini alla causa per la difesa dei diritti degli animali. La coppia ha adottato vari cani e gatti, mentre nel 2007 l’attrice e la sorella Monica Cruz hanno lanciato una linea cruelty-free per il brand Mango.

LATEST NEWS