Checco Zalone ha accantonato il suo popolare ruolo di comico per comporre la colonna sonora de 'I moschettieri del Re'.

Pochi lo sanno, ma prima di mettersi al lavoro con Giovanni Veronesi - regista della commedia in arrivo il 27 dicembre - l’attore pugliese ha già collaborato con alcuni fra i più celebri cantautore del Bel Paese, fra cui Mina e Celentano.

Mentre a catapultare Checco dietro le quinte della pellicola è stato il fortuito incontro con il cineasta proprio vicino a Bari, dove il 41enne vive con la famiglia.

'Giovanni è un ottimo raccontatore di storie. Ci ha parlato di questi suoi personaggi un po’ sgangherati e noi ci siamo messi al lavoro', racconta Checco Zalone a Rolling Stone.

'Mentre lui girava, io componevo dei temi un po’ dissonanti, strizzando l’occhio con la massima umilità a Nino Ro…'.

La passione del comico per la musica non è estemporanea, ma gli è stata passata dal padre: 'Il suo complesso si chiamava Gli Amici del Sud. In realtà erano dopolavoristi, facevano i veglioni di Capodanno e qualche matrimonio e il loro repertorio andava da Chick Corea all’Equipe 84. Tutto quello che si ascoltava in quel periodo non era contemplato, il massimo erano Zucchero o i Beatles. Così io a 12 anni suonavo “Get Back”'.

LATEST NEWS