La prossima puntata di Belve avrà come ospite Alfonso Signorini.

Il programma di Francesca Fagnani storicamente dedicato al pubblico femminile, abbandona la veste rosa e intavola come argomento della serata lo spinoso caso della tv trash.

'Il trash è una chiave di lettura, certi limiti non devono mai essere superati', ha anticipato Alfonso Signorini secondo Davide Maggio ai microfoni del programma, che andrà in onda stasera su Nove alle 22.45.

'Per esempio non mi piace lo sfruttamento dei casi umani, vengono molto spesso utilizzate personalità un po’ fragili da un punto di vista psicologico-emotivo per fare share, per fare spettacolo. Ecco, questo non mi piace'.

Nella stessa intervista Signorini ha parlato di quali sono i colleghi con cui preferisce lavorare e chi proprio non digerisce, prima fra tutte Barbara d’Urso.

'La d’Urso? No, non mi piace perché non mi piace quel genere di televisione. Riconosco in lei una grande professionista, è una macchina da guerra incredibile, conosce molto bene il mezzo televisivo, dal punto di vista della conduzione stende molte colleghe, è un animale da diretta - prosegue Signorini -. Non mi piacciono, però certi suoi ammiccamenti, certi suoi falsi stupori, le lacrime, farsi vedere casalinga dentro, quando poi la realtà è ben altra'.

LATEST NEWS