Lutto nel mondo del cinema. All’età di 88 anni è scomparso l’attore Rip Torn, noto al grande pubblico per aver interpretato l’Agente Z nella saga 'Men in Black'.

Nato Elmor Rual Torn nel 1931 in Texas, Rip è stato protagonista dell’amata sitcom The Larry Sanders Show, per cui ha ricevuto varie nomination gli Emmy Awards.

È stato candidato alla vittoria della prestigiosa statuetta anche per il suo ruolo in Chicago Hope e per Atlanta Child Murders, nel 1985, e all’Oscar per 'La foresta silenziosa', nel 1984.

È stato nominato per la conquista di un Tony Award per la sua interpretazione dell’adattamento teatrale de La dolce ala della giovinezza dell’autore Tennessee Williams, ruolo che ha portato nel 1962 sul grande schermo al fianco della futura moglie Geraldine Page.

Nelle sue oltre 190 apparizioni, tra cinema, tv e teatro, vanno ricordati anche show come Palle al balzo - Dodgeball, The Restless Gun, Alfred Hitchcock presenta,The Untouchables - Gli intoccabili, Il dottor Kildare e L'uomo che cadde sulla Terra.

Dopo l’annuncio della morte sono state molte le star di Hollywood a ricordare la leggenda del cinema sui social network, a partire da Will Smith, co-protagonista nel franchise Men in Black. 'R.I.P. Rip', ha scritto l’attore a commento di uno scatto di repertorio. 'Mi mancherai sempre Rip, eri un uomo originale', ha aggiunto il regista di 'Prossima fermata: paradiso' Albert Brooks.

LATEST NEWS