Per 'Downton Abbey' si ipotizza già un sequel.

La pellicola - che uscirà nelle sale italiane il 24 ottobre -, ha fatto registrare un enorme successo di pubblico in America e nel Regno Unito. E autori e produttori sarebbero già al lavoro per il secondo capitolo del film, ispirato alla serie televisiva ideata e sceneggiata da Julian Fellowes.

Il film ha già incassato ben 135 milioni di dollari (123 milioni di euro) a fronte di un budget sotto i 20 milioni di dollari (18.2 milioni di euro).

'La popolarità di “Downton” è risultata fenomenale - ha rivelato una fonte al The Sun -. Ha incassato 73 milioni di dollari soltanto in America ed è stato un successo davvero roboante. Julian e il suo team sono al settimo cielo per come sta andando. Nessuno si aspettava un successo così grande'.

'La strada verso il secondo film è praticamente certa. A Julian è già stato chiesto di cominciare a scrivere il sequel'.

Lo stesso Fellowes, in occasione della première di Londra di 'Downton Abbey', aveva vincolato un eventuale sequel alla risposta del pubblico nelle sale.

'Serve aspettare e vedere come andrà. Bisogna capire come verrà ricevuto dal pubblico', spiegava a WENN.

Il protagonista Allen Leech, che interpreta il personaggio di Tom Branson sia nella serie che nel film, ha già dato la propria disponibilità: 'Lo farei senza dubbio'.

LATEST NEWS