Francis Ford Coppola muove un duro attacco ai film dell’Universo Marvel.

Il regista, facendo eco a quanto dichiarato recentemente da Martin Scorsese, ha definito 'spregevoli' blockbuster come Avengers, Iron Man o Captain America.

Nel ritirare il Lumiere Award, Coppola ha affermato: 'Quando Martin Scorsese dice che i film Marvel non sono cinema, ha ragione perché tutti noi vorremo imparare qualcosa dal cinema. Vorremmo uscire dalla sala con un’illuminazione, qualche forma di conoscenza o ispirazione'.

'Non so che piacere possano provare le persone nel guardare gli stessi film in continuazione - ha aggiunto il regista di 'Apocalypse Now' -. Martin è stato fin troppo gentile nel limitarsi a dire che non sono cinema. Ha dimenticato a dire che sono spregevoli. Lo dico io, senza problemi'.

I commenti di Coppola non sono ovviamente piaciuti ai fan dei blockbuster, che lo hanno duramente attaccato sui social network.

'A questo punto preferisco assistere a un altro film Marvel rispetto che a un film di Francis Ford Coppola. Almeno i film della Marvel hanno dei personaggi da celebrare. Odio questi vecchi registi che pensano che tutti i film debbano rispecchiare un’unica visione, in termini di tono e stile', ha commentato un follower.

LATEST NEWS